Lavoro interinale

Novità per i lavoratori in somministrazione (ex interinali), iscritti presso le Agenzie di lavoro private: è stato rinnovato il Contratto collettivo nazionale, ovvero l’accordo nazionale tra le organizzazioni sindacali e quelle dei datori di lavoro, che fissa le regole generali e i trattamenti per questa particolare categoria di lavoratori subordinati precari.

Tra i punti più importanti dell’intesa:

·  Si introduce la rappresentanza sindacale nazionale e si rafforza il confronto nelle commissioni regionali

· Si interviene per garantire la parità salariale tra lavoratori a in somministrazione e gli altri dipendenti delle aziende

· Si stabilisce un massimo di 6 proroghe del rapporto di lavoro per 36 mesi, per garantire certezza e prospettiva di stabilizzazione del lavoratore

· Si prevede l’anticipo del trattamento di malattia e infortunio da parte dell’Agenzia di lavoro e cresce la tutela della gravidanza.

· Aumenta l’indennità di disponibilità per i lavoratori in somministrazione a tempo indeterminato da 513 a 700 euro mensili


Per informazioni sui dettagli dell’accordo e per la distribuzione di materiale esplicativo e del nuovo testo del Ccnl dei lavoratori in somministrazione, i giovani e i precari interessati potranno rivolgersi a qualsiasi sede patronale o sindacale, tra cui anche la sede territoriale di Nidil_Cgil di Pozzuoli, in Piazza della Repubblica 21, ogni martedì dalle ore 17.00 alle 20.00, il cui sportello sarà operativo fin dai primi di settembre, o contattarci via telefono
3407156672 o email nidil_pozzuoli@libero.it                           

 (pubblicato su QV n°3 su iniziativa di Flavia Autiero)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *