Decontribuzione Premio di Risultato

Come in molti sapranno, il Premio di Risultato Wind, erogato a maggio 2008, non ha subito alcuna decontribuzione ovvero abbiamo pagato interamente i contributi INPS (9,49%) sull’ammontare dei soldi ricevuti (la decontribuzione è corsa diversa dalla detassazione).

Il PdR Wind 2008 non rientra nei canoni previsti dalla nuova legge del Governo Berlusconi che detassa straordinari e premi perchè essa è valida solo per i premi erogati dal 1 luglio 2008.

il Governo Prodi, con il cosiddetto protocollo Welfare (legge 247/2007) aveva innalzato la decontribuzione dal 3% al 5%. In pratica, si calcola il 5% del proprio stipendio annuo (esempio su 20.000 euro lordi annui, otteniamo la cifra di 1000 euro). Se il premio è pari, ad esempio, a 2200 euro, sui primi 1000 (il 5%) non pago i contributi, mentre sui restanti 1200 euro li pago.

Ahinoi, il Governo Berlusconi, per i premi fino al 30-6-2008, ha stabilito con apposito Decreto interministeriale 7 maggio 2008, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 178 del 31 luglio 2008, che la soglia di decontribuzione è al 3%, previa domanda da parte dell’azienda e possesso dei “requisiti previsti” (il 5% è il tetto massimo qualora ci sia la disponibilità dei fondi stanziati).

Ad oggi, non abbiamo alcun riscontro da parte dell’azienda ma soprattutto da parte dell’INPS ed ovviamente si stanno “mettendo in pratica” tutte le forme di pressione possibili, anche quella di scrivere “in massa” all’INPS per fare pressioni.

Integrazione postuma del 13-11-2008

Lo sgravio dei contributi previdenziali sulle erogazioni previste dai contratti collettivi aziendali e territoriali, che dal 1° gennaio 2008 sostituisce la decontribuzione, non si estende ai premi Inail. La precisazione è contenuta in una serie di nuove Faq pubblicate nel sito Internet dell’Inps. 

Criteri di priorità

I datori di lavoro potenzialmente beneficiari dello sgravio hanno trasmesso le domande in via telematica a partire dalle ore 15 di lunedì 15 settembre. Chi prima è arrivato ha più possibilità di vedersi riconosciuto il beneficio visto che le risorse economiche sono contingentate

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *