Aggiornamenti sul Premio di risultato

La raccolta firme procede e per ora siamo giunti a poco meno di 40 firmatari (via web via e via email) ed ho già inoltrato all’INPS la comunicazione/petizione.
Ho avuto informazioni verbali da parte dell’azienda Wind che la richiesta di decontribuzione presentata da Wind al’INPS è stata accolta, ma resto/restiamo in attesa di una comunicazione ufficiale senza la quale invito voi tutti a sottoscrivere, ed a far sottoscrivere, la petizione.
Per ora l’INPS, sul suo sito non riporta alcun aggiornamento in merito; né ho avuto modo di  poter parlare telefonicamente con qualche referente.
Volevo inoltre riportarvi l’estratto della circolare 82  del 6 agosto 2008 che evidenzia come calcolare la misura dello sgravio.
Misura dello sgravio.
** Entro il tetto della retribuzione del lavoratore come sopra individuato, la norma prevede la concessione di uno sgravio contributivo così articolato:
** entro il limite massimo di 25 punti dell’aliquota a carico del datore di lavoro; (omissis)
Per una più agevole interpretazione si propone l’esempio che segue.
In una azienda industriale con oltre 50 dipendenti, ad un operaio con una retribuzione presunta annua di € 24.000,00, é corrisposto un premio di risultato di € 1.000,00. Ai fini della quantificazione dello sgravio, dovrà operarsi come segue:
***  retribuzione presunta annua del lavoratore € 25.000 (comprensivi del premio);
*** sgravio contributivo, sulle erogazioni previste dalla contrattazione di 2° livello, nei limiti del 3% della retribuzione imponibile annua del lavoratore – pari a 25 punti percentuali della quota di contribuzione datoriale dovuta sull’erogazione per la quale si chiede il beneficio e totale per quanto attiene la quota del lavoratore;
**  tetto dell’erogazione per la quale è possibile richiedere lo sgravio = € 25.000,00 x 3%  = € 750,00;
**  sgravio a favore dell’azienda = 25 punti della percentuale a proprio carico (€ 750,00 x 25% = € 188,00);
**  sgravio a favore del lavoratore = 9,49%, pari all’intera quota a suo carico (€ 750,00 x 9,49% = € 71,00);

**  sgravio complessivo richiesto = € 259,00 (€ 188,00 azienda e € 71,00 lavoratore).

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *