Eutelia, oltre 500 lavoratori in piazza a Siena

Da Rassegna.it

Oltre 500 lavoratori di Agile, la compagnia che ha rilevato il ramo informatico di Eutelia coi suoi 2.100 dipendenti, sono arrivati oggi a Siena per una manifestazione nazionale con pullman da Milano, Roma, Napoli, Ivrea, Padova e Torino. La protesta, che fa seguito a quelle già svolte a Roma e a Ivrea, nasce dal mancato pagamento dei rimborsi spese e delle ultime due mensilità (per alcuni tre), dopo il passaggio alle dipendenze della nuova compagnia, avvenuto a metà giugno, pochi giorni dopo che Eutelia aveva fatto partire gli ammortizzatori
sociali per i lavoratori.

“La mancanza di una logica industriale di Agile – ha detto Fabrizio Potetti, coordinatore nazionale della Fiom Cgil – fa pensare che si sia voluta creare una ‘bad company’ su cui scaricare i debiti, per rendere più appetibile Eutelia in vista di una cessione”. I sindacati collegano la richiesta di rientro dai crediti che il Monte dei Paschi avrebbe avanzato a Eutelia con l’insediamento alla presidenza dell’azienda, nel maggio scorso, di Leonardo Pizzichi, già sindaco effettivo del Monte, e con la sua decisione di cedere il ramo informatico di Eutelia alla Agile Srl.

La manifestazione si è conclusa proprio davanti a Rocca Salimbeni, sede dell’istituto senese. Nei giorni scorsi BMps in una nota aveva spiegato di essere “solamente uno dei finanziatori di Eutelia’, e di non aver ‘contribuito in alcun modo alle decisioni strategiche dell’azienda”. Ai lavoratori di Agile oggi ha espresso solidarietà anche la Rsu della Regione Toscana.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *