CCL RAI …sottoscritta ipotesi di accordo

E’ stata sottoscritta stamani (28 ottobre) l’ipotesi di accordo di rinnovo della parte economica del Ccl per quadri, impiegati ed operai dipendenti da Rai-Radiotelevisione Italiana, Rai Cinema, Rai Net, Rai Sat, Rai Trade, Rai Way e New.co Rai International, la cui applicazione è subordinata all’approvazione dei competenti organi aziendali e dei lavoratori delle Società del Gruppo. E’ quanto si apprende da una nota della Slc Cgil.

A copertura del biennio 2008-2009 – si legge nella nota -, sarà corrisposto un importo “una tantum” di 2.300,00 euro lordi medi, che verrà erogato in due tranches a novembre e gennaio. E’ stata introdotta un’altra una tantum di 1.000 euro per i lavoratori a tempo determinato che fanno parte dei bacini di reperimento del personale Rai, che sarà erogata in proporzione ai periodi di servizio effettivamente prestati. Saranno aumentati – continua la nota – anche i minimi di stipendio, con riferimento al biennio 2008-2009, per un importo di 68 euro medi erogati in due tranches.

“La Slc Cgil reputa questa ipotesi di accordo una significativa risposta alle urgenze economiche dei lavoratori – conclude la nota – connotata da un buon equilibrio interno tra esigenze perequative e solidali e conferma degli attuali istituti contrattuali”. Nei prossimi giorni si svolgeranno le assemblee di consultazione dei lavoratori Rai.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *