Vimpelcom, ok termini definitivi per fusione Wind, no Telenor

Reuters – 17/01/2011 08:09:21
MOSCA, 17 gennaio (Reuters) – Il Cda di Vimpelcom ha dato l’approvazione definitiva dei termini per la progettata fusione con Wind Telecom (ex Weather Investments).

L’operazione è stata votata da sei membri del consiglio su nove. Hanno votato contro i tre rappresentanti di Telenor .

La società emetterà 325,6 milioni di azioni ordinarie, 305 milioni di azioni ‘preferred’ convertibili e pagherà 1,495 miliardi di dollari in contanti agli azionisti di Wind Telecom.

Gli attuali soci di Wind avranno nella nuova società il 20% circa degli interessi economici e il 30,6% dei diritti di voto.

Telenor e Altimo avranno rispettivamente il 31,7% e il 31,4% degli interessi economici e il 25% e il 31% dei diritti di voto.

Vimpelcom dividerà con Naguib Sawiris – il socio controllante di Wind – gli eventuali guadagni o perdite finanziarie con legate all’eventuale nazionalizzazione della divisione algerina di Orascom, Djezzy.

Gli accordi esistenti tra gli azionisti di Vimpelcom non potranno essere corretti.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *