Falcone e Borsellino, due fessi

Il sondaggio amaro

di Sandro Provvisionato – 25 Marzo 2011

Per il 26% degli studenti di otto scuole siciliane Falcone e Borsellino erano “due illusi”

Sandro Provvisionato

L’associazione MafiaContro di Palermo, tra il dicembre 2010 ed il febbraio scorso ha promosso in otto scuole superiori siciliane, tra un campione di studenti di Udine ed un altro della provincia di Brescia un sondaggio intitolato “Sedici risposte per il tuo futuro”. Il sondaggio ha coinvolto 1.062 ragazzi tra i 15 e i 18 anni. Non so che grado di scientificità avesse la ricerca ma i risultati della stessa sono alquanto sconfortanti: il 26 per cento delle risposte considera infatti Falcone e Borsellino “illusi” o addirittura dei “fessi“.
Il 32 per cento degli intervistati ammette che, al posto dei due giudici fatti saltare in aria nel 1992, “professionalmente avrebbe operato scelte diametralmente opposte: andare via o non fare assolutamente nulla contro Cosa nostra”. Il 10 per cento degli intervistati considera i boss Riina e Provenzano “uomini d’onore”; per il 5 per cento di loro sono “perseguitati dalla malasorte”. Il 31 per cento pensa che la mafia sia “un’invenzione”, se non addirittura “un bene”; il 48 per cento, se subisse un torto, provvederebbe “a vendicarsi direttamente” o si affretterebbe a “chiedere aiuto a qualcuno in grado di spalleggiarmi”.
Le percentuali superano il 71 per cento quando si tratta di esprimere la “sfiducia” nelle istituzioni; il 55 per cento è convinto che le attività scolastiche “non formino le coscienze” e il 26 per cento che bisogna accettare la mafia, o “rassegnarsi a conviverci“. Esaminando solo il campione di studenti friulani e lombardi emerge che nel 68 per cento dei casi non hanno mai sentito parlare (o solo qualche volta) del pizzo, ma (dato consolante) il 98 per cento di loro non ha dubbi nel definire “la mafia un male per la società“.
Gli studenti coinvolti in questo test sono ragazzi che all’epoca delle stragi di Falcone e Borsellino non erano ancora nati.

http://www.cadoinpiedi.it/2011/03/25/il_sondaggio_amaro.html#anchor

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *