Wind e CCNL: svolta ?

Lunedì 24 e martedì 25 due grossi ed importanti impegni sindacali e quindi che interessano noi lavoratori.
Nella mattinata di Lunedì una delegazione di RSU (Petrucci e Balzamo per la SLC-CGIL Campania-Basilicata) insieme alle Segreterie Nazionali SLC-FISTEL-UILCOM andrà al Ministero dello Sviluppo Economico per un importante incontro con l’azienda Wind in merito all’esternalizzazione di 1600 lavoratori.
Come sempre ci siamo detti, siamo contrari a questa esternalizzazione non solo per l’impatto che avrà sui 1600 (network) ma perché sarebbe la fine dell’azienda Wind, dando il via anche allo smembramento di altri settori. Continuiamo a lavorare per restare tutti dentro, anche con eventuali sacrifici economici “sopportabili”. E’ ciò che ci siamo sempre detti, in assemblea o vis-à-vis.
Nel pomeriggio è probabile che inizi il confronto nel merito tra le parti.

Sempre nel pomeriggio di lunedì 24 inizia il confronto e dunque la ripresa della trattativa sul CCNL (il contratto nazionale del settore TLC che riguarda tutte le aziende TLC) ed è già previsto che il confronto duri anche martedì 25 settembre.

Il senso di responsabilità, di equilibrio nonché di solidarietà (che poi significa anche tutelare se stessi)spero che possa guidare ognuno di noi in queste fasi che saranno certamente concitate e delicate.

Come sempre, resto a disposizione per chiarimenti o delucidazioni.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *